Associazione

Club 42.195, la Maratona

La Maratona sulla distanza classica di Km. 42.195 è la regina, ed è diventata ormai un fenomeno di costume e di massa che coinvolge migliaia di persone. Solo sul nostro territorio centinaia di appassionati hanno partecipato ad almeno una maratona, entrando di diritto a far parte del CLUB 42.195 di Alba

Chi siamo

Data di fondazione: 01 settembre 1995
Sede: Alba - Provincia di Cuneo - ITALIA
Chi entra a far parte del Club: tutti i cittadini di Alba e zone limitrofe che abbiamo portato a termine almeno, una volta nella vita, la distanza di 42 chilometri e 195 metri, cioè la Maratona.
Numero soci totale:397
Numero soci attivi: 357

Alcuni soci onorari del club

Gli atleti Stefano Baldini,Paola Sanna, Ornella Ferrara, Francesca Porcellato, Tiziana Alagia, Franco Arese, i giornalisti Franco Bragagna, Marco Marchei, Giampaolo Ormezzano, Elisabetta Caporale, Daniele Menarini, i preparatori atletici Luca Speciani, Piero Trabucchi, Fulvio Massini, il medico sportivo professore Gabriele Rosa, l’organizzatore sportivo Luigi Chiabrera, gli onorevoli Enrico Costa e Sergio Chiamparino, la presidentessa di Sportabili Cristiana Gilardi, la titolare di Giannone Sport di Alba Valentina Pettini

I nostri presidenti e coordinatori

1995- 2006 Mario Sandri il Maratoneta
2006-2008 Paolo Barbero
2008-2015 Giancarlo Scarzello

1995- 2004 Roberto Conte il Fondatore
2004-2015 Paolo Barbero

Pensiero

Ecco, di seguito, un commento molto intenso all’attentato di Boston.Lo scrive Beppe Sandri, maratoneta canalese che, dal 1999, ha girato il mondo andando a correre oltre 50 maratone tra cui Boston nel 2011. Un’anima bella e sensibile che non ha paura di esporre le sue emozioni e di denunciare le proprie fragilità, uno sponsor della ¼ di Vinum sin dalla prima edizione, un amico della maratona ma soprattutto un amico di tutti! Giancarlo Scarzello- Presidente del Club 42.195 di Alba

"Amici Maratoneti, la barbarie umana questa volta non ha risparmiato il nostro amato sport, colpendolo soprattutto nelle persone che insieme a noi condividono la nostra passione e ci aspettano con la gioia di chi vede i propri cari, papà, mamma, fratelli o figli compiere un impresa sportiva straordinaria quale tagliare il traguardo di una Maratona, voglio dire i nostri cari, le nostre famiglie. Non lasciamo che la degenerazione umana, attraverso la bieca forma vigliacca del terrorismo, infranga i nostri sogni che si esprimono semplicemente nel praticare il nostro sport e nel diffondere con esso i valori che questa semplice attività si propone: la salute, l'amicizia, l'onestà della competizione o semplicemente la passione della semplice partecipazione. Continuiamo a correre più liberi di prima, partecipiamo come prima, più di prima alle Maratone di tutto il Mondo ancor più come portatori di Pace e fratellanza tra i popoli."

Beppe Sandri Club 42,195 - 17 Aprile 2013